1910-1925 - S.M.S. AURORA 1910 | RAPALLO

Vai ai contenuti

Menu principale:


"Passato"           Dal 1910 al 1925            "1926-1944"




Nella premessa abbiamo ricordato la data di fondazione della S. M. S. "Aurora" il 10 marzo 1910 e l'inaugurazione della bandiera il 22 ottobre 1911. L'attività sociale nell'ambito cittadino ed il numero di adesioni divennero così elevate che si rese necessaria la ricerca di una nuova sede. Domenica 6 dicembre 1914 furono inaugurati i nuovi locali costruiti in Via Alessandro Volta. Ciò fu possibile grazie all'impegno profuso dai Soci, dal Consiglio Direttivo presieduto da Salvatore Forchetti e dal proprietario dei terreni Michele Devoto.

L'iniziativa incontrò I'adesione della cittadinanza la quale partecipò numerosa alle varie iniziative della Società per la raccolta di fondi a favore dei lavori di   costruzione della nuova sede (feste danzanti, lotterie, ecc...).

Elenco Soci Fondatori II 5 marzo 1921 la fiorente Associazione popolare festeggiò l’undicesimo anno di vita riunendo nelle sue sale numerosi Soci. II Sodalizio composto dagli elementi piu sani e piu attivi del laborioso mondo operaio locale, seppe in breve tempo riunire in spirito di solidarietà 140 Soci i quali riuscirono ad ampliare la sede sociale. La S. M. S. "Aurora" nel periodo 1920/1921 iniziò l'istituzione del mutuo soccorso fra i Soci, encomiabile iniziativa di solidarietà, seguita dall'istituzione della biblioteca sociale, elemento indispensabile e prezioso per lo sviluppo e per l'educazione spirituale degli operai. Le iniziative furo­no appoggiate dall'intero Consiglio Direttivo presieduto da Serafino Villa e dal Segretario G. B. Figari.



Nell'anno 1922 si evidenziò lo spirito degli Auroriani di farsi prossimo con l’organizzazione di grandiose feste a beneficio dell'OspizioTasso e dell'Orfanotrofio Emiliani i quali ricevettero il pari importo di £ 539, 30. L'anno sociale si concluse con le elezioni del Direttivo e furono nominati Presidente Giovanni Vallini e Segretario Giuseppe Botto. L'attivita continuò nel 1923 con la partecipazione di una rappresentanza della Società con la ban­diera sociale all'inaugurazione del vessillo dell'Associazione Mutilati. Nell'Assemblea Generale tenutasi il 13 marzo 1923 fu deciso di provvedere all’illuminazione dei locali sociali con il gas. Altri contributi furono stanziati per il restauro della Porta delle Saline (£ 25), per il Comitato Festeggiamenti di Luglio (£ 25), per l’illuminazione di Via A.Volta (£ 10) e per il ricordo marmoreo al Senatore Paolo Zunino (£ 10) a dimostrazione della viva partecipazione del Sodalizio alia vita cittadina. II 20 dicembre 1923 si svolsero le elezioni del Consiglio Direttivo e fu eletto Presidente Serafino Villa, Vice-Presidente Lorenzo Contini, Segretario Giovanni Vallini. 

La collaborazione con gli Enti Cittadini portò gli iscritti Quotidiano Il Mare della S. M. S. "Aurora" a partecipare domenica 22 giugno 1924 ad una Gita Sociale a Savona con la Croce Bianca Rapallese e con il Corpo Bandistico "Citta di Rapallo". Le elezioni per il Consiglio Direttivo dell'anno 1925 si tennero il 18 dicembre 1924 e la votazione confermò Presidente Serafino Villa, Vice-Presidente G. B. Figari, Cassiere Giuseppe Ghillini, Segretario Giovanni Vallini, Economo Angelo Canessa, Revisori dei Conti Giovanni Baudino e Francesco Romano. In occasione del 15° Anniversario di Fondazione furono versati contributi a vari Enti Cittadini: Orfanotrofio Emiliani (£ 150), Ospizio Tasso (£ 75), Orfane di Guerra (£ 75) e I'Assemblea Generale dei Soci approvò il piano dei lavori di ristrutturazione della sede sociale nominando una Commissione formata dai Soci Giovanni Vallini, Luigi Tassara, Luigi Minghelli. Alla Presidenza per l'anno 1926 fu confermato Serafino Villa, Vice-Presidente Francesco Marcellino, Cassiere Luigi Tassara, Segretario Giovanni Vallini, Revisori dei Conti Giovanni Baudino e Francesco Romano.

( un grazie ad Andrea Canessa )
Torna ai contenuti | Torna al menu